Ben Zank e la sua fotografia surreale

copertina + originale

Oggi vogliamo presentarvi un giovane artista/fotografo di New York: Ben Zank.

Classe 1991, ha iniziato la sua carriera con la tecnica dell’autoscatto, immortalando sé stesso nella sua cameretta. Un viaggio personale e molto intimo che ha come obiettivo quello di mostrare, attraverso la fotografia, ciò che non riesce ad esprimere con le parole.
Dagli scatti emerge molto spesso un senso di solitudine, reso attraverso scene surreali.

Ma la solitudine, nell’ambito artistico, non è sempre un fattore negativo. Permette infatti all’attore di prendersi tempo per osservare, pensare e rendere concreta un’idea.

Scatti in cui l’uomo è protagonista e, allo stesso tempo, mezzo di comunicazione. In quasi tutte le sue fotografie i volti non si vedono, ma sono i corpi e la composizione a fare da padroni.

Abbiamo selezionato alcuni scatti di Ben Zank che rappresentano al meglio il suo estro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...