Loris Dogana |all’Eppol di Milano la mostra Food Terror

Loris Dogana Food Terror (6).jpg

Loris Dogana, poliedrico artista contemporaneo, mette in mostra la sua arte con il progetto Food Terror, che mixa in modo abile e curioso illustrazione e design. Dove? All’Eppol di Milano dal 25 maggio al 25 giugno 2017.

Non si trovano molte informazioni su Loris Dogana, ma si può facilmente intuire che di certo è un personaggio cuorioso e interessante. Basta leggere la sua biografia (sul sito web ufficiale) e le parole con cui ha deciso di presentarsi al mondo:

“Doctor Sunda è Loris Dogana, e Loris Dogana è Doctor Sunda . Come molti bambini ha avuto un’infanzia. Come molti bambini è cresciuto ed è diventato un adulto. Come molti adulti vuole tornare un bambino. Ha guardato tanti cartoni animati negli anni 80 e ha dato il suo primo bacio negli anni 90. Poi nel 2002 si è diplomato all’ I.S.A. di Urbino in disegno animato e ha deciso di fare l’attore. Loris Dogana ha fatto la scuola di teatro e adesso fa l’attore.
Doctor Sunda ha fatto l’istituto d’arte e fa l’illustratore. Nessuno dei due sa di preciso dove abitino, ma tutti e due concordano che il Tatuaggio sia la via più diretta per lasciare un segno nel cuore della gente (o perlomeno sulla pelle intorno al cuore).
Quando era piccolo Doctor Sunda era bravo a colorare dentro ai margini. In seguito ha cominciato a disegnare dei margini e a colorarci dentro. Dopo i vent’anni ha smesso di colorare e si è dedicato ai margini.
Quando ha scelto di vedere in bianco e nero ha preso un astuccio, delle penne e un’agenda tascabile e ha iniziato a prendere appunti disegnando le parole.
A lui piace dire che i suoi disegni sono delle poesie per immagini. Gli piace dire anche che Magritte, Klimt e Gong Xian sono i suoi maestri, anche se non si vede.
Tutti chiedono a Doctor Sunda perché disegna degli uomini con la testa sostituita da oggetti, ma nessuno gli chiede perché disegna degli oggetti con degli uomini attaccati sopra.
Per sapere l’ora della morte di Doctor Sunda si prega cortesemente di attendere.”

Loris Dogana Food Terror (4)

Lispirazione pop si percepisce in modo molto chiaro sia nei colori che nelle forme delle sue opere. Il progetto Food Terror mette in mostra una rivisitazione di alcuni alimenti in modo unconventional, associati ad armi e oggetti pericolosi. L’iconografia è chiara: Loris vuole far riflettere lo spettatore, disturbando il suo sguardo con messaggi da decifrare, su ciò che non funziona del sistema alimentare.

Le immagini sono realizzate su tavole Ikea e siamo certi che, guardandole, non potrete rimanere indifferenti. La mostra, che ne prevedere esposte dieci, è all’Eppol, un piccolo locale di Milano caratterizzato da arredi rétro e mattoni a vista.

Eppol, Via Marcello Malpighi 7, Milano.
Per maggiori informazioni potete visitare il sito web dell’artista cliccando QUI.

Loris Dogana Food Terror (3)Loris Dogana Food Terror (5)Loris Dogana Food Terror (2)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...