Inside out. The social life of bags | a Palazzo Morando una mostra che celebra le borse

Inside out. The social life of bags

Palazzo Morando apre le porte a “Inside out. The social life of bags”, una mostra che celebra l’oggetto più amato dalle donne: la borsa.

Dal 13 al 14 febbraio 2017 Palazzo Morando, a Milano, ospiterà la mostra “Inside out. The social life of bags” che rende omaggio ad uno degli accessori per eccellenza, la borsa delle donne, in tutte le su edelcinazioni dagli anni Cinquanta ad oggi.

La mostra curata da Fabiana Giacomotti, giornalista e scrittrice specializzata in letteratura francese del Secondo Ottocento e attualmente scrittrice e docente di Linguaggi della Moda all’Università “La Sapienza” di Roma, mette in risalto la meraviglia del design italiano delle borse, con un accenno al legame profondo che si crea fra una donna e questo accessorio indispensabile.

La mostra è stata pensata in concomitanza della fiera Mipel, per portare avanti il progetto “Mipel in città”.

45 pezzi iconici che rappresentano gli anni in cui sono state create con tutte le caratteristiche più significative, affiancate da oggetti che aggiungono valore simbolico ai vari periodi storici. Borsa sì, ma anche contenuto che la rende uno scrigno indispensabile.
Questi preziosi gioielli arrivano da importanti archivi d’impresa, archivi museali, dal team di Mipel e da collezionisti privati.

I nomi? Araldi 1930, Amato Daniele, Bianchi e Nardi, Bonfanti, Borbonese, Bottega Veneta, Braccialini, Bric’s, Capaf, Olop, Fendi, Fendissime, Fermoda, Ferragamo, Gherardini, Giancarlo Petriglia, Gucci, Leu Locati, Lexiapel, Parmeggiani, Plinio Visonà, Prada, Roberta di Camerino, I Santi, Serapian, Trussardi. Le grandi griffes saranno affiancate da piccola pelletteria no brand.

Una curiosità? Il catalogo è un mazzo di carte per giocare al “Mercante in fiera“. Le borse si fonodono ai simbili canonici con meravigliose illustrazioni dell’artista Federico Bassi. Una vera chicca realizzata in soli duecento pezzi a tiratura limitata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...