Un asteroide per Freddie Mercury

Freddie Mercury Asteroide

In occasione del settantesimo compleanno di Freddie Mercury è stato dato il nome del leggendario cantante dei Queen ad un asteroide.

Il suo compleanno sarebbe stato il 5 settembre 2016, data in cui Freddie avrebbe compiuto 70 anni. L’International Astronomical Union e il Minor Planet Center, l’organismo internazionale incaricato di raccogliere le osservazione sugli asteriodi, hanno comunicato di aver dato ad un asteroide, proprio per questa occasione, il nome di Freddie Mercury (all’anagrafe Farrokh Bulsara, ndr).

Freddie Mercury Asteroide

Scoperto nel 1991, anno della morte del cantante, l’asteroide aveva come nome solamente un codice, 17473. Misura 3,5 chilometri di diametro e orbita fra Marte e Giove (Mercurio sarebbe stato troppo scontato?).

“È un oggetto oscuro… come cenere nello spazio. Visto dalla Terra è oltre 10.000 volte più flebile di quanto lo si possa vedere ad occhio nudo, c’è bisogno di un telescopio di notevoli dimensioni per vederlo”. Sono le parole di Brian May, come riportato dalla CNN.

Forse non tutti sanno che lo stesso Brian May, storico chitarrista del gruppo, è anche un astrofisico e ha, anche lui, un asteroide che porta il suo nome.

“Anche se non potete vedere Freddie Mercury che sfreccia nel cielo, potete star certi che c’è… floating around in ecstasy , come canterebbe lui, per i millenni a venire” ha commentato Joel Parker del Southwest Research Institute, che ha rilasciato il certificato di designazione.

Freddie Mercury Asteroide

Che Freddie fosse una stella si sapeva, ma che avrebbe potuto avere anche un posto fra le galassie nessuno poteva immaginarlo. Una leggenda del rock mondiale, un nome che rimarrà negli anni a venire. All’infinito. Proprio dove ora si trova il suo asteroide.

 “Ora c’è finalmente una ‘shooting star leaping through the sky’, come cantava Freddie in Don’t Stop Me Now”. Parola di Brian May.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...