Brassaï. Pour l’amour de Paris

Brassaï. Pour l’amour de Paris

Brassaï. Pour l’amour de Paris è una selezione di circa 260 fotografie originali che sarà in mostra dal 20 marzo al 28 giugno 2015 al Palazzo Morando | Costume Moda Immagine.

La mostra, a cura di Agnès de Gouvion Saint Cyr, è stata ideata per il Comune di Parigi da Philippe Ribeyrolles, nipote di Brassaï e gestore dell’omonimo Archivio (Estate Brassaï), ed esposta all’Hotel de Ville dall’8 novembre 2013 al 29 marzo 2014.
L’esposizione ci racconta la storia di una passione che ha unito per più di 50 anni lo scrittore, fotografo e cineasta Gyula Halász, in arte Brassaï, alla Ville Lumière durante gli anni “folli” di Montparnasse.
Brassaï si trasferì a Parigi nel 1924, dove strinse subito amicizia con Robert Desnos e Jacques Prévert, che lo introdussero al surrealismo.
Allo stesso tempo, però, Brassaï si innamorò della luce notturna della città, che gli consegnò una Parigi insolita e sconosciuta. Durante le sue lunghe passeggiate decise quindi di rendere visibili le prostitute o i lavoratori della notte alle Halles.
Ma l’artista non rimase indifferente neanche al fascino della capitale alla luce del giorno, cosicché all’interno della mostra sarà anche possibile ammirare una sua visione del tutto personale dei giardini del Luxembourg, una sedia abbandonata, un leone minaccioso sotto la neve, il venditore di palloncini, un fotografo ambulante, il giardiniere che raccoglie le foglie o le statue svestite.
Visitando Brassaï. Pour l’amour de Paris, vi sembrerà di percorrere gli argini della Senna dove Brassaï incontrò gli innamorati, i pescatori, i senza tetto e persino i cani. Vi sposterete da un quartiere all’altro, il Quartiere Latino, Bercy o Auteuil, cogliendone il vero spirito: la folla elegante di rue de Rivoli, i passanti davanti ai negozi dei Grands Boulevards, i carbonai lungo la Senna a Bercy, ma anche l’imponenza dei monumenti, la torre Eiffel, l’Arco di Trionfo, Notre-Dame.
Parallelamente all’esposizione fotografica sono previsti seminari a Palazzo Morando e una retrospettiva cinematografica, proposta dall’Institut français Milano presso la propria sala cinema al numero 63 di Corso Magenta, con proiezioni a ingresso libero il 31 marzo e il 14 e 21 aprile 2015, sempre di martedì alle ore 20:00.

Annunci

One thought on “Brassaï. Pour l’amour de Paris

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...