Andy Gotts | il lato emotivo delle star

Andy Gotts

Da oltre vent’anni Andy Gotts fotografa le principali celebrities con un unico scopo: riuscire a far emergere uno degli aspetti nascosti della loro personalità.

Il suo ultimo progetto si chiama Behind the Mask e raccoglie oltre 100 scatti di attori e attrici che hanno vinto o sono stati nominati ai Bafta (British Academy of Film and Television Arts) nel corso degli ultimi 50 anni. Le opere di Andy Gotts saranno esposte alla Somerset House di Londra, dal 20 gennaio al 7 febbraio insieme ad alcuni commenti del fotografo.
Di Elena Bonham-Carter racconta, ad esempio, di averle scattato una foto nella sua casa londinese in cui l’eclettica attrice sembrava piuttosto angelica. Ad un certo punto, però Gotts ha avvistato una collezione di cappelli, tra i quali ne ha scelto uno da giullare. Tra uno scatto e l’altro, però, Helena ha sbadigliato e il fotografo è riuscito a cogliere proprio quel momento così naturale e spontaneo.

Helena Bonham-Carter by Andy Gotts

La fotografia di Kevin Spacey è stata invece catturata a Los Angeles, mentre l’attore stava girando K-PAX. L’intento di Gotts era quello di ottenere uno scatto quanto più naturale possibile, così ha chiesto a Spacey di chiudere gli occhi e di pensare alla cosa più orrenda che gli potesse accadere. La foto è venuta fuori al primo scatto!

Kevin Spacey by Andy Gotts

Il giorno in cui Scarlett Johannson avrebbe dovuto posare per Gotts, aveva avuto una giornata piena e faticosa e lo shooting era l’ultimo dei suoi impegni in agenda. Il fotografo ha quindi pensato bene di preparare il set prima dell’arrivo dell’attrice. Una volta arrivata le ha fatto bere due bicchieri di champagne e poi, in rapida successione, le ha gridato alcune emozioni e lei doveva tradurle in un’espressione.

Scarlett Johannson by Andy Gotts
Lo scopo principale di Andy Gotts è quello di presentare i nostri personaggi famosi preferiti come esseri umani qualunque. Per farlo predilige uno stile fotografico scarno e pulito. E saranno state di certo queste caratteristiche a fargli ottenere, nel 2012, il riconoscimento a MBE (Membro dell’Eccellentissimo Ordine dell’Impero Britannico) per il suo contributo alla fotografia.
Vi lasciamo con una gallery all’interno della quale abbiamo raccolto alcuni degli scatti più belli e significativi del lavoro di Gotts.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...