Movember | mettici la faccia

Sta per partire anche quest’anno Movember, l’iniziativa dove per dare il proprio contributo non basta far altro che farsi crescere un paio di baffi.

Il mese di Ottobre sta per terminare e tra poco avrà inizio Novembre, o meglio Movember.
No, non si tratta di un errore di stampa ma di un evento annuale che deve il suo nome all’unione di due parole Moustache (termine inglese che sta per baffi) e November.
Durante i 30 giorni del mese in questione gli uomini vengono invitati a farsi crescere i baffi seguendo il motto change the face of men’s health (“cambiare la faccia della salute degli uomini”).
Tutti coloro che aderiranno contribuiranno a sostenere programmi di salute maschile, attivi in tutto il mondo, che lottano contro il cancro alla prostata e ai testicoli, e a sensibilizzare gli altri uomini su temi troppo spesso ignorati o trascurati.
Partecipare all’iniziativa diventando un Mo Bro è semplicissimo: basta registrarsi, entro la fine di ottobre, al sito Movember.com e arrivare all’1 Novembre completamente rasati in modo da dare inizio a questa avventura condivisa.

Chiunque decida di aderire a Movember diventerà una vera e propria pubblicità ambulante, al fine di contribuire alla diffusione del dialogo su un tema importante come la prevenzione e di collaborare per salvare e migliorare le vite degli uomini affetti da cancro della prostata e dei testicoli.
Dopo un inizio in sordina, avvenuto nel 2003 a Melbourne, Australia, Movember è ormai diventato un movimento davvero globale, tant’è che hanno aderito oltre 4 milioni di persone, permettendo di raccogliere 559 milioni di dollari per finanziare più di 800 programmi permanenti in 21 paesi al mondo.
Ricordiamoci però che Movember non è un evento riservato soltanto agli uomini, infatti tutte le donne che vorranno dare il proprio contribuito, diventando delle Mo Sista, avranno il compito non solo di spingere il loro compagno, e tutti gli altri uomini che conoscono, a partecipare all’iniziativa, ma anche e soprattutto spingendo la sensibilizzazione e raccogliendo fondi, il tutto senza l’impegno di farsi crescere i baffi.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...