I quadri viventi di Alexa Meade

Alexa Meade

Le forme in cui l’arte può presentarsi sono molteplici, sta allo spettatore coglierne la bellezza.

Alexa Meade, artista di Los Angeles, crea delle opere davvero uniche ed originali: dei veri e proprio quadri viventi. Non si tratta solo di un modo di dire ma di un lavoro artistico che si ripropone di trasformare l’universo tridimensionale in quello bidimensionale, sfumandone i confini.

Servendosi di pitture acriliche, Alexa dipinge la pelle di soggetti umani che appiattendosi a livello ottico si trasformano in dipinti a due dimensioni.
Le sue sconvolgenti creazioni illudono i nostri occhi e ci sembra di essere di fronte a dei semplici quadri, mentre si tratta di opere d’arte parlanti e camminanti. L’artista abbandona la tela per concentrarsi direttamente sul corpo umano.

Alexa Meade è un’autodidatta: non ha mai frequentato una scuola d’arte e il suo grande ed innato talento le ha permesso di realizzare mostre in luoghi importantissimi come la Galleria Saatchi di Londra, il National Portrait dello Smithsonian Gallery di DC, la Postmasters Gallery di New York, la Galerie Ivo Kamm in Svizzera, e la Galleria Ingo Seufert per la Fotografia Contemporanea in Germania.

Lasceremo quindi parlare direttamente le sue eccentriche e stupefacenti opere. Buona visione!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...