Marc Chagall arriva a Milano

Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985

Si aprirà il 17 settembre al Palazzo Reale di Milano la principale retrospettiva dedicata a Marc Chagall.

Il pittore russo naturalizzato francese dipinse il suo primo quadro nel 1908, ed è proprio da quello, intitolato Le petit salon, che il visitatore inizia il suo percorso di scoperta nell’opera dell’artista.
Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985 raccoglie oltre 220 opere, prevalentemente dipinti, capolavori provenienti dai maggiori musei del mondo, quali il MoMa, il Metropolitan Museum di New York, la National Gallery di Washington, il Museo Nazionale Russo di S. Pietroburgo, il Centre Pompidou, ma anche capolavori inediti provenienti dalle collezioni degli eredi o da collezioni pubbliche e private.

Il percorso dell’esposizione è cronologico e si articola sezioni a partire dalle opere degli esordi realizzate in Russia. Si passa poi al primo soggiorno francese dell’artista e al successivo rientro in Russia fino al 1921. Con l’autobiografia scritta da Chagall al momento del suo definitivo abbandono della Russia, si apre, invece, il secondo periodo del suo esilio, prima in Francia e poi, negli anni ’40, in America dove vivrà anche la tragedia della morte dell’amatissima moglie Bella. Solo con il rientro in Francia e la scelta definitiva di stabilirsi in Costa Azzurra Chagall ritroverà il suo linguaggio poetico più disteso, rasserenato dai colori e dall’atmosfera del Midi.

La mostra aprirà le porte al pubblico mercoledì 17 settembre e sarà visitabile fino all’1 febbraio 2015 al costo di 12 euro con audioguida gratuita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...