Design al sangue | 70 designer si svelano in cucina

10275950_10151985226582172_4460807692260811300_n

Le ricette dei designer presenta il suo ultimo libro dedicato ai secondi piatti: Design al sangue. 70 secondi di carne.


Tutto ebbe inizio nel 2009 quando Editrice Compositori pubblicò Le ricette dei designer. 70 progetti in punta di forchetta. Per l’occasione 70 designer, noti e meno noti, abbandonano lampade e mobili per mettersi ai fornelli e svelare i loro segreti gastronomici. 70 designer si sono messi in gioco, mostrandoci parti inesplorate della loro personalità attraverso delle ricette e disegnandone la preparazione.
Risotti e peperoni imbottiti sono alcuni dei protagonisti di un libro che ha raccolto un successo tale da portare, dopo un solo anno, ad un seconda edizione: Le ricette dei designer 2. 130 nuovi progetti in punta di forchetta.
Fin quando nel 2011 non si è pensato di realizzare una collana monografica dal titolo Le ricette dei designer, appunto. Si inizia con le verdure di Cavolo che design. 70 ricette di verdure; si passa per gli antipasti caldi e freddi di Stuzzicati dal design. 70 antipasti e stuzzichini; si prosegue con la portata principale del pasto italiano in Design al dente. 70 ricette di pasta e primi piatti; e le ricette realizzate con pesce, crostacei e molluschi raccolte in Una spina nel design. 70 secondi di pesce e crostacei; si sofferma su pani, focacce, torte e timballi in Pane e design. 70 ricette da infornare.
Arrivando poi nel 2014 all’ultimo (per ora) volume dal titolo Design al sangue. 70 ricette di carne, all’interno del quale i designer si soffermano sui secondi piatti, sia a base di carne che nelle versioni per vegetariani e vegani.
Le 70 ricette sono presentate anche stavolta da altrettanti artisti del design, che con ironia ma allo stesso tempo con attenzione formale si dedicano alle preparazioni.
Piatti tradizionali o innovativi, laboriosi o semplicissimi raccontati in microarchitetture da comporre e mangiare.
Un’ampia panoramica che prevede, tra gli altri: i rotolini profumati alla salvia di Laura Affinito, il seitan all’arancia proposto da Renza Mara Calabrese, il salto mortale del coniglio suggerito da Fabrizio Alborno; o la tartare marinata al Bloody Mary con rucola fritta proposta da Altrosguardo.
Inoltre, per portare in tavola i vari piatti nel modo giusto, ogni pietanza è abbinata ad un vino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...