Toys Stories | i bambini ritratti con i loro beni più preziosi

Allenah - El Nido, Philippines

Per oltre un anno, il fotografo e giornalista Gabriele Galimberti ha visitato oltre 50 Paesi nel mondo, ritraendo i bambini nelle loro case con i loro beni più preziosi: i giocattoli.

Dal Malawi alla Cina, dall’Islanda al Marocco, Galimberti è riuscito a rappresentare in modo spontaneo e delicato la gioia naturale che unisce i bambini, nonostante i diversi contesti. L’idea, nata per caso durante un ritratto a una bambina toscana, è diventata prima una serie fotografica e, ad aprile di quest’anno, un libro illustrato.

Dal Texas a Bali, dall’Algeria all’Australia,  il fotografo incontra bambini a cui si avvicina “giocando”. Complici i genitori, indaga amichevolmente sui loro giocattoli preferiti e conquista pazientemente la loro fiducia. Pianti e risate, timidezza e spontaneità portano alla costruzione di un piccolo set dove i giocattoli sono disposti quasi scientificamente in base a forme, colori e misure, creando un mini palcoscenico nel quale i bambini, orgogliosamente, si fanno ritrarre. La macchinina rossa, il dinosauro di plastica, l’orsacchiotto morbidoso, il vestito rosa: nel gruppo di oggetti giocosi e inanimati si staglia il preferito. Quello imparagonabile, di cui non si può fare a meno.

Il libro “Toys Stories” di Gabriele Galimberti esce ad aprile ed è edito da Abrams Image.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...