Klimt alle origini di un mito | dal 12 marzo a Palazzo Reale

Gustav Klimt – Fregio di Beethoven

Il Palazzo Reale ospita un altro mito dell’arte mondiale: Gustav Klimt.


Dal 12 marzo al 13 luglio l’area espositiva più famosa di Milano, il Palazzo Reale, aprirà le porte al pubblico per permettergli di ammirare circa 100 opere di Gustav Klimt, il celebre pittore austriaco considerato una delle personalità artistiche più innovative dell’Ottocento europeo.
La mostra, dal titolo Klimt alle origini di un mito, si propone innanzitutto di indagare i rapporti familiari e affettivi del pittore, e ovviamente di offrire una panoramica della sua arte, grazie alla presenza di opere provenienti da altri importanti musei.
Le linee sinuose ed eleganti dell’Art Nouveau, di cui Klimt è stato il principale protagonista, si incontrano all’interno della sua poetica, anche grazie ad una ricchezza inesauribile di tematiche: dal paesaggio al ritratto, dall’allegoria, alla meditazione sulla vita umana, dalla gioia di vivere all’angoscia esistenziale. Questa complessa summa di concetti tradotti in arte ne fanno una delle personalità più complesse, interessanti ed affascinanti della storia della pittura.

La mostra, aperta tutti i giorni, è visitabile nei seguenti orari: lunedì dalle 14.30 alle 19.30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9.30 alle 19.30; giovedì e sabato dalle 9.30 alle 22.30. Il costo dei biglietti, acquistabili anche online per evitare file interminabili, è di € 11 per l’intero e 9€50 per il ridotto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...