Corrieri in bicicletta: veloci ed ecologici

Page-1-Copy-4

Far diventare la propria passione per il ciclismo un lavoro. I pony express moderni preferiscono la bicicletta a qualsiasi altro mezzo di trasporto inquinante.

Già attivo da anni, e con enorme successo, in tantissime capitali del mondo, si sta diffondendo sempre di più anche in Italia il servizio dei corrieri in bicicletta.
L’intento principale di questa iniziativa è quello di rendere le città più vivibili: riducendo non solo le emissioni, ma anche lo spreco di energie, dato che per questi corrieri l’unica fonte di energia deriva dalle calorie bruciate.
Un altro punto di forza sta nella velocità: le consegne, infatti, vengono effettuate in tempi record, grazie al fatto che i corrieri in bicicletta riescono a muoversi molto più velocemente nel traffico cittadino, inoltre possono scegliere percorsi solitamente interdetti ad altri mezzi di trasporto.

Le città italiane che hanno deciso di istituire questo servizio sono sempre di più: Bologna, Bolzano, Brescia, Catania, Firenze, Genova, Milano, Modena, Napoli, Palermo, Parma, Pescara, Pisa, Reggio Emilia, Roma, Salerno, Torino e Trieste. Così come sono sempre più numerose anche le aziende che decidono di affidare la loro corrispondenza ai corrieri in bicicletta.

A Milano le iniziative di questo genere si stanno moltiplicando. La prima a nascere, nel 2008, è stata la Urban Bike Messengers. Costituita da un gruppo di appassionati di ciclismo, questa realtà si propone di offrire un servizio professionale, veloce e in più ad impatto ambientale zero. Gli UBM consegnano documenti cartacei, inviti, materiale fotografico, libri, dvd, cd, orologi, pezzi di ricambio, chiavi, medicinali, e tutto ciò che sia trasportabile in borse impermeabili fino ad un massimo di 5 kg. Inoltre hanno introdotto delle bici cargo per il trasporto di pacchi più ingombranti.

Milanbike, invece, è una realtà più recente, che propone principalmente servizi legati alla ristorazione: ad esempio, si occupa del rifornimento dei locali da parte di piccole imprese che non hanno una propria rete di distribuzione. E grazie ai loro carrellini rimorchio consegnano cassette di prodotti dell’agricoltura biologica nelle case dei milanesi.

E per tutti questi corrieri che vogliono riposarsi dopo un’estenuante pedalata, è nato lo scorso anno l’Upcycle – Milano Bike Café: un caffé-ristorante dedicato alla cultura della bicicletta.
Ricavato da un ex garage abbandonato in via Ampere 59, a Milano, questo urbanbikecafè di ispirazione nordeuropea si propone come uno spazio per incontri, dibattiti, letture e bevute con gli amici, anche a chi una bicicletta non ce l’ha.

Annunci

2 thoughts on “Corrieri in bicicletta: veloci ed ecologici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...