Oscar 2014 | Vincitori e vinti

Oscar 2014

Si è svolta stanotte, presso il Dolby Theatre di Los Angeles, l’ultima edizione degli Academy Awards. Se non avete ancora dato un occhio all’elenco dei vincitori ecco una breve rassegna dei premi più importanti.

Anche noi vogliamo rendere omaggio ai vincitori della 86esima edizione degli Oscar.
Partiamo ovviamente dalla vittoria che maggiormente ci emoziona: il premio come Miglior film straniero a La grande bellezza di Paolo Sorrentino.
Dopo aver ricevuto la statuetta il regista napoletano ha ringraziato le quattro persone che lo hanno maggiormente ispirato: i Talking Heads, Federico Fellini, Martin Scorsese e Diego Armando Maradona.
Ad essere premiato come Miglior film, invece, è stato 12 anni schiavo, ultima fatica di Steve McQueen, che racconta la storia vera di Solomon Northup, talentuoso violinista di colore, che nonostante fosse nato libero viene costretto in schiavitù per ben 12 anni.
Il film di McQueen si è aggiudicato anche altre due statuette: quella per la Miglior attrice non protagonista, vinta da  Lupita Nyong’o, che con la sua intensa interpretazione della giovane schiava Patsey è riuscita a surclassare Julia Roberts e la favorita Jennifer Lawrence; e il premio come Miglior sceneggiatura non originale.
Leonardo Di Caprio anche stavolta torna a casa a mani vuote. A rubargli la statuetta questa volta è stato Matthew McConaughey, che grazie alla sua prova magistrale (e ai 23 chili persi!) in Dallas Buyers Club, dove interpreta Ron Woodroof texano affetto da AIDS che non vuole rassegnarsi alla sua condanna a morte, non solo porta a casa un Oscar, ma si riscatta da una carriera cinematografica non proprio brillante. Anche Dallas Buyers Club ha ottenuto tre premi: oltre a quello per il Miglior attore protagonista, vince quello per il Miglior trucco e quello per il Miglior attore non protagonista, riconoscimento assegnato a Jared Leto, che nel film veste i difficili panni del transessuale Rayon.
Sul fronte femminile, due mostri sacri del cinema come Judi Dench e Meryl Streep sono stati battuti dalla più giovane, ma non meno brava, Cate Blanchett. La bellissima attrice australiana vince l’Oscar come Miglior Attrice protagonista per la sua interpretazione in Blue Jasmine di Woody Allen.
Il premio per la Miglior regia va, invece, ad Alfonso Cuaron, che con Gravity ha letteralmente sbaragliato la concorrenza facendo incetta di statuette, tra cui: effetti speciali, fotografia, e colonna sonora.

Annunci

One thought on “Oscar 2014 | Vincitori e vinti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...