I 10 libri da leggere prima che diventino un film

The Monuments Men

L’anno appena iniziato promette di farvi trascorrere parecchie serate al cinema.

Il 2014 è iniziato con ottime uscite cinematografiche, come ad esempio The Butler o American Hustle, ma a quanto pare si rivelerà un anno ricco di gran bei film.
Nell’attesa che tutti arrivino in sala, il sito web Buzzfeed ha deciso di stilare una lista di 16 film, che usciranno nel corso del 2014, tratti da famosi bestseller, in modo tale che il pubblico abbia il tempo di leggerli prima che compaiano sul grande schermo.
Noi di LikeMi ne abbiamo scelti 10 da proporvi.

1 – Labor Day di Joyce Maynard

La pellicola, tratta dal romanzo di Joyce Maynard, e diretta da Jason Reitman (già regista di Juno), ha come protagonista Adele Wheeler, una mamma single e depressa che offre un passaggio in auto ad un uomo ferito, che ben presto si rivelerà un fuggitivo ricercato dalla polizia, e che metterà a rischio la vita della donna e del suo figlioletto.
Si tratta di una lettura commovente e con colpi di scena imprevedibili, che di certo non mancheranno anche sul grande schermo.
Il film, che uscirà in Italia il 6 marzo con il titolo Un giorno come tanti, vede la partecipazione di Kate Winslet, Josh Brolin e Tobey Maguire.

2 – The Monuments Men di Robert M. Edsel e Bret Witter

Basato su una storia vera, il romanzo, ambientato nella seconda guerra mondiale, narra di sette personaggi esperti d’arte intenti a salvare le opere requisite dai nazisti. Si tratta di un gruppo composto da curatori di musei e storici dell’arte che hanno rischiato la vita per salvare quelle opere d’arte che i soldati di Hitler avevano deciso di distruggere.
Il film, tratto dal romanzo di Edsel e Witter, che sarà nelle sale italiane dal 13 febbraio, vanta un cast stellare, tra cui: George Clooney (anche regista della pellicola), Matt Damon, Bill Murray, John Goodman, Jean Dujardin e Cate Blanchett.

3 – Winter’s Tale di Mark Helprin

L’adattamento del romanzo del 1983 di Helprin uscirà nei cinema italiani il 13 febbraio. Il film, scritto, diretto e prodotto dallo sceneggiatore premio Oscar per A Beautiful Mind, Akiva Goldsman, racconta della storia d’amore tra un irlandese e una giovane donna gravemente malata.
Colin Farrell e Jessica Brown Findlay, protagonisti della pellicola, sapranno di certo riprodurre tutto il romanticismo del libro, ambientato in una magica New York del 1916.

4 – Vampire Academy di Richelle Mead

Vampire Academy sarà solo il primo di una serie di film dedicati ai sei omonimi romanzi, che raccontano il mondo nascosto di vampiri e semi-umani.
La potagonista è Rose Hathaway, metà vampiro e metà umano (dhampir), custode dei Moroi, una razza di vampiri pacifica e mortale che può camminare alla luce del sole e che sopravvive nutrendosi del sangue di donatori. Si tratta di vampiri “buoni”, in grado di usare la magia servendosi dei quattro elementi (acqua, fuoco, aria e terra).
Il film, diretto Mark Waters, vedrà la partecipazione di Zoey Deutch, Lucy Fry, Sarah Hyland, e sarà nei cinema italiani a partire da marzo.

5 – A long way down di Nick Hornby

Conosciuto in Italia con il titolo Non buttiamoci giù, il romanzo inizia la vigilia di Capodanno, quando quattro sconosciuti si incontrano su un tetto, famoso a Londra per essere la destinazione finale di coloro che hanno deciso di farla finita.
La storia è raccontata da quattro diversi punti di vista, e mescola rimpianti e seconde possibilità, momenti intensi e commoventi. Da questo libro, provocatorio quanto esilarante, nasce un adattamento cinematografico che sarà distribuito in Italia da Notorious Pictures a marzo 2014, e che vede protagonisti: Aaron Paul (protagonista della acclamata serie tv Breaking Bad), Toni Colette, Imogen Poots e Pierce Brosnan.

A long way down

6 – The Fault in Our Stars di John Green

Nel bestseller, The Fault in Our Stars (Colpa delle stelle in Italia), John Green espone tutta la paura, la rabbia e la tristezza che accompagna una malattia terminale.
Due ragazzi affetti da cancro al quarto stadio si incontrano ad un gruppo di sostegno. Nonostante il loro inevitabile destino, i due si innamorano, uniti anche da un’ossessione condivisa per un romanzo e dalla stessa dose di sarcasmo.
La storia di Hazel e Augustus ha emozionato ragazzi e adulti di tutto il mondo, e di certo le due ore al cinema non saranno meno commoventi. Ma tenete in serbo le lacrime, perché l’uscita statunitense è prevista per il 6 giugno.

The Fault in Our Stars

7 – This Is Where I Leave You di Jonathan Tropper

Bestseller del New York Times, il romanzo di Jonathan Tropper è stato pubblicato in Italia con il titolo Portami a casa, e racconta le vicende della famiglia Foxman.
Il padre di Judd Foxman è appena morto, mentre sua moglie Jen ha una relazione con il suo capo, che recentemente è diventata di dominio pubblico. A Judd non resta che confrontarsi con tutto il clan dei Foxman per tirar fuori i vecchi rancori.
L’uscita del film negli States è prevista per settembre 2014 e vedrà la partecipazione di Jason Bateman, Tina Fey, Rose Byrne e Adam Drive.

This Is Where I Leave You

8 – Gone Girl di Gillian Flynn

Prevista per ottobre, invece, la trasposizione cinematografica di Gone Girl, il romanzo di Gillian Flynn.
Nick e Amy, coppia all’apparenza invidiabile, sono costretti a tornare nel Missouri dopo aver perso il lavoro e la casa a New York. Ma rinunciare ad agi e spensieratezze non è affatto facile.
Il giorno del loro quinto anniversario di matrimonio Amy improvvisamente sparisce, e sin da subito i sospetti della polizia ricadono su Nick. La relazione con una studentessa, la mancanza di un alibi e le tracce di sangue rimaste sul pavimento della cucina, non sembrano aiutarlo. In più, dal diario di Amy vengono fuori una serie di violenze psicologiche e fisiche da lei subite durante il matrimonio. Nick però nega tutto, e per difendersi, avvia un’indagine parallela.
Con quasi due milioni di copie vendute in pochi mesi nei soli Stati Uniti, il romanzo è diventato presto un caso editoriale, ed è stato distribuito in Italia con il titolo L’amore bugiardo. E ad ottobre approderà sul grande schermo grazie a Ben Affleck, che dopo Argo torna ad interpretare una storia tratta da un libro.
Tutti coloro che hanno letto il romanzo di Gillian Flynn avranno però alcune sorprese dal film. Il finale dell’adattamento cinematografico, infatti, sarà completamente diverso da quello del libro. A renderlo noto è stata la stessa scrittrice, autrice anche della sceneggiatura della pellicola, a cui il regista David Fincher ha espressamente chiesto di cambiare il finale della storia.

Gone Girl

9 – Wild di Cheryl Strayed

Conosciuto in Italia con il titolo Wild. Una storia selvaggia di avventura e rinascita, il romanzo della Strayed racconta la sua storia personale.
Dopo la morte prematura della madre, la fine di un matrimonio, una giovinezza disordinata e difficile, Cheryl all’età di appena ventisei anni si ritrova con la vita sconvolta. Decide quindi di attraversare a piedi l’America, e di affrontare montagne, foreste, animali selvatici, rocce impervie, torrenti impetuosi, caldo torrido e freddo estremo, per riuscire a ritrovare finalmente se stessa.
Una storia di fuga e allo stesso tempo di rinascita, dove paura e coraggio si fondono.
Le riprese per l’adattamento cinematografico del romanzo sono iniziate nel 2013, e l’uscita nelle sale è prevista per il 2014. Reese Witherspoon ricoprirà il ruolo della protagonista, ma sarà anche coinvolta come co-produttrice.

Wild

10 – Unbroken di Laura Hillenbrand

Il romanzo di Laura Hillenbrand, ispirato ad una storia realmente accaduta, ha avuto negli USA un successo incredibile: il libro ha venduto circa tre milioni di copie ed è rimasto per più di un anno tra i primi tre posti della classifica dei bestseller del New York Times. Tanto da attirare l’attenzione di Angelina Jolie che dopo essersi innamorata della storia raccontata dalla Hillenbrand ha deciso di farci un film.
Protagonista del romanzo, e del film, è Louis Zamperini figlio di emigranti italiani, che dopo vari trascorsi da delinquente decide di riscattarsi grazie all’atletica leggera, cui si dedica anima e corpo, tanto da arrivare a partecipare alle Olimpiadi di Berlino del 1936.
Allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale decide di arruolarsi nell’Aviazione, ma nel maggio del 1943, il suo aereo precipita, lasciandolo alla deriva nell’Oceano Pacifico con nient’altro che una zattera. Da quel momento il ragazzo dovrà affrontare la fame, acque pericolose, e campi di prigionia giapponesi.
Un racconto affascinante, vivo e potente che arriverà nelle sale d’oltreoceano il prossimo Natale.

Unbroken

Annunci

5 thoughts on “I 10 libri da leggere prima che diventino un film

  1. Fino al 2012 mi era capitato soltanto 2 volte di vedere un film al cinema con meno di 10 persone in sala: la prima fu con proprio per un film con Ben Affleck, Ipotesi di reato, la seconda con Sin City (in quel caso eravamo in 4).
    Poi é arrivato il 2013, e una situazione del genere mi é capitata ben 3 volte: a vedere Gangster Squad eravamo in 6, a guardare Fire with fire in 5 e per Escape Plan eravamo addirittura in 3. Segno che i cinema si stanno sempre più spopolando, ed é un peccato, per vari motivi.
    Prima di tutto perché il cinema ti permette di godere un film in modo molto più vivido rispetto alla tv. Non solo perché l’ audio é più forte e lo schermo é più grande, ma anche perché all’ interno di una sala non hai distrazioni, mentre invece a casa ti squilla il telefono, passano le macchine fuori dalla finestra, i vicini fanno rumore… certo, anche in sala ci sono dei brusii di sottofondo, ma é niente in confronto alle distrazioni che ho appena citato.
    Inoltre, ci sono alcuni film che vanno guardati per forza in sala, perché visti in un altro contesto perdono un po’ della loro efficacia.
    Ad esempio, qualche anno fa andai al cinema a vedere Little Miss Sunshine, e ogni volta che c’era una scena divertente il pubblico rideva in modo molto contagioso, aumentando notevolmente il piacere della visione; quando lo rividi a casa in dvd… continuai ad adorarlo, ma non si ricreò la magia di quella prima volta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...