MostraMi | fai vedere il tuo talento

MostraMi

Dal 2010 MostraMi da la possibilità ad artisti emergenti e giovani talenti di “mostrare” il proprio talento e la propria passione.

Nata da un’idea di Sandro Aglialoro, MostraMi si prefigge di dare spazio e visibilità ai giovani artisti dai 18 ai 40 anni, che per passione si occupano di pittura, scultura e fotografia, ma anche di street art, design e videoarte.
Un progetto artistico-culturale non profit, il cui intento è quello di dare visibilità, on line e off line, agli artisti mediante una piattaforma web (www.mostra-mi.it) e ad una serie di mostre ed eventi. Attualmente le esposizioni vengono organizzate a Milano e a Firenze, ma l’obiettivo è quello di espandersi in tutta Italia.

Altro importante scopo di questa iniziativa è quello di far incontrare questi talenti con organizzazioni, profit e non profit, le Istituzioni e le aziende, in modo tale da creare collaborazioni che generino ricchezza e coesione, ma anche e sopratutto divertimento.

Per conoscere meglio la realtà di MostraMi abbiamo deciso di fare qualche domanda proprio a Sandro Aglialoro.

Ciao Sandro. Innanzitutto, come e quando nasce la tua passione per l’arte?
Partiamo da una domanda difficilissima! Non credo che esista realmente un momento in cui è nata. Forse c’è sempre stata, purtroppo però fino a tre anni fa non avevo avuto occasione di coltivarla.
Forse nasce quando, con mio fratello maggiore, ci divertivamo a ricopiare opere famose, come le teste di Arcimboldo. Oppure quando, durante la preparazione alla maturità, prendevo per puro diletto lezioni private da un professore di letteratura che mi sottoponeva a qualunque stimolo artistico.
Comunque ho un aneddoto divertente, che vi racconto in anteprima assoluta. A 6 anni partecipai ad un concorso di disegno a favore degli animali abbandonati. Ricordo ancora che, come per tutti gli esami importanti della mia vita – succede ancora oggi prima di ogni MostraMi – mi venne un febbrone da cavallo ma andai ugualmente; le mie due “opere” (mi perdonino i miei artisti se le chiamo così) raffiguravano due gatti – devo averli ancora da qualche parte – non vinsi alcun premio ma mi aggiudicai un riconoscimento della critica. Soddisfazione magna.
Chissà, forse MostraMi è nato già a quel tempo!

MostraMi è un progetto nato nel 2010 e ad oggi coinvolge oltre 590 artisti, diverse aziende e istituzioni partner e più di 23.000 persone che orbitano all’interno della community. Ma come è iniziata quest’avventura?
Come tante mie avventure è iniziata a tavola! Con due dei miei più cari amici volevamo fare qualcosa di bello e buono, e da lì ideammo un progetto che ambisse a promuovere il talento che noi non avevamo avuto occasione di assecondare. Oggi, dopo tre anni di grandi sacrifici, è una bella realtà che coinvolge tantissime persone ed organizzazioni. Ma ancora “abbiamo grandi progetti”.

In che modo MostraMi è riuscita ad aiutare i giovani artisti che sono entrati a far parte del progetto?
So che rischio di apparire molto presuntuoso ma MostraMi, e tutti coloro che ne fanno parte, a mio avviso ha fatto dei piccoli “miracoli”: offrendo a tanti giovani artisti emergenti l’opportunità di mettersi in mostra; dando loro modo di recuperare qualche soldo per comprare le tele o pagarsi nuovi corsi di formazione; ma soprattutto infondendogli uno stimolo in più per crederci, conoscersi, confrontarsi e migliorarsi.

Dal 30 novembre sono iniziati i corsi volti ad avvicinare i bambini e gli adulti all’arte. Com’è stata accolta quest’iniziativa?
Veramente alla grande, un successo insperato. In un giorno e mezzo abbiamo riempito tutti i corsi in programma e week end dopo week end – tutto il progetto infatti si sviluppa in tre fine settimana – i partecipanti ci hanno chiesto di organizzarne nuove edizioni. Inoltre siamo stati contattati anche da due aziende che vorrebbero proporli ai loro collaboratori come benefit e training, e ci stiamo già lavorando.

Qual è il criterio di selezione con cui vengono scelti i vostri artisti?
Non mi piace parlare di “selezione”. Ogni artista ha la possibilità di proporsi. Poi, per ogni evento, una Commissione Tecnica di cui non fa parte nessuno di noi organizzatori, crea un collettivo invitando i talenti più in linea con il progetto, secondo un approccio più “curatoriale” che di mero giudizio.

Progetti per il futuro?
Tantissimi progetti e mille sogni. Entro febbraio lanceremo una grande partnership, che ci vede a fianco di una prestigiosa multinazionale e porterà alcuni nostri artisti in tutta Italia. Entro aprile, invece, finalmente metteremo on line il nuovo sito. Ed infine ci sarà la nuova edizione della MostraEvento, che ancora una volta sarà totalmente diversa dalle precedenti.
Non vogliamo svelarvi oltre, l’invito è a seguirci su tutti i Social Network e attraverso la nostra newsletter.

Per essere sempre aggiornati su tutte le novità di MostraMi potete iscrivervi alla newsletter cliccando qui, collegarvi al sito web e alla loro Fan Page su Facebook.

Courtesy MostraMi

Annunci

One thought on “MostraMi | fai vedere il tuo talento

  1. Pingback: Mostrami | l’arte indaga il rapporto tra uomo e tecnologia | likemimagazine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...