Il paradiso degli orchi | dal libro al cinema

Il paradiso degli orchi

Arriva al cinema Il paradiso degli orchi, tratto dall’omonimo romanzo di Daniel Pennac.

Primo del ciclo dedicato a Benjamin Malaussène, Il paradiso degli orchi diventa un film a più di vent’anni dalla sua pubblicazione. Diretto dal giovane regista Nicolas Bary, già avvezzo a raccontare storie fantastiche, il film è stato presentato al Festival Internazionale del Film di Roma ed è presente nelle sale italiane dal 14 novembre.

Il film si apre nei grandi magazzini Au Bonheur Parisien dove Malaussène (interpretato da un bravissimo Raphaël Personnaz) svolge il ruolo di “capro espiatorio”. Un lavoro scomodo ed anche piuttosto noioso che Benjamin sopporta solo perché gli consente di mantenere la sua numerosa famiglia: due sorelle, due fratelli ed un cane epilettico. La situazione inizia però a complicarsi quando nel centro commerciale iniziano a scoppiare delle bombe, e tutte le piste della polizia sembrano portare a Benjamin Malaussène. A farlo scagionare ci penserà una giornalista (Bérénice Bejo), alla cui bellezza Benjamin non saprà resistere.

La pellicola, ambientata in una Parigi che sembra tutto il contrario di una ville lumière, si avvale di un umorismo raffinato e di colori potenti che ammaliano lo spettatore. Qualche sacrificio rispetto al libro è stato necessario, ma la trasposizione ha poco da invidiare alle pagine di Daniel Pennac. E rivolgendosi ai cinefeli lo scrittore afferma: “Non andate al cinema per vedere il libro, andate per vedere un film, un film di Nicolas con l’universo di Nicolas. Il suo universo è la famiglia, il rapporto con i bambini, con la gioventù perché questo è lui e questo viene fuori dal film.” Nicolas Bary ci conduce in un mondo fiabesco, dove esistono famiglie senza genitori e giraffe, e all’interno del quale la storia si svolge ad un ritmo incalzante, cui non si può rimanere indifferenti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...