Unti e bisunti | prova a digerirlo

unti e bisunti

Si è appena conclusa su DMAX la prima stagione del programma Unti e Bisunti, condotto da Gabriele Rubini, in arte Chef Rubio.

Negli ultimi anni i programmi di cucina sono aumentati a dismisura sia nei palinsesti televisivi che sul web. Sfide infuocate tra cuochi amatoriali, blog che suggeriscono ricette per ogni palato, chef stellati che incantano con la loro manualità. Ma la rete televisiva DMAX, canale 52 del digitale terrestre, ha lanciato una trasmissione dedicata al cibo completamente nuova e innovativa. Dodici episodi, andati in onda a partire dal 23 giugno, girati in alcuni dei più bei capoluoghi d’Italia.

Unti e bisunti ci accompagna nel mondo oleoso e ben condito dello street food italiano, sotto la guida esperta di Chef Rubio, ex rugbista di professione.

Pseudonimo di Gabriele Rubini, Chef Rubio ama definirsi un gipsy chef, ovvero un cuoco che, zaino in spalla, gira il mondo per conoscere nuovi cibi e imparare nuove tecniche. Ed è proprio il suo amore per i piatti scovati tra le strade a rendere Unti e bisunti una trasmissione innovativa e godibile. Lo spettatore viene condotto nelle principali città italiane, per incontrare gli artefici del cibo di strada, che Rubio tenterà di battere in una sfida all’ultimo fritto.

Napoli, Roma, Bologna, Salerno, Firenze, sono solo alcuni dei luoghi visitati dallo Chef per cercare di carpire i segreti della preparazione di ricette storiche, come il panino col lampredotto, il cuoppo di pesce, le rane in umido o il fritto alla romana. Un modo per conoscere i cibi della tradizione, per scoprire nuovi e bellissimi scorci italiani, ma anche per promuovere cuochi e commercianti locali.

Se non conoscete ancora Chef Rubio o se vi siete persi qualche puntata potete recuperare visitando il sito web di DMAX.

Annunci

One thought on “Unti e bisunti | prova a digerirlo

  1. Pingback: Lo street food siciliano si mangia anche a Milano | likemimagazine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...